Fotografia – Visual Story


La fotografia è di certo una delle arti visive che mi ha da sempre intrigato più di ogni altra. Mi affascina e mi appassiona, io stessa con una certa soddisfazione faccio scatti. Ora si fa un gran parlare di Visual StoryTelling, se ci rifletto un attimo, potrei affermare di aver fatto VSt già dal 2009 all’interno di un progetto sulla realtà immersiva che mi ha impegnato per un paio d’anni realizzando tre video che raccontano una esperienza altamente emotiva e coinvolgente.

Creare immagini che raccontino storie e permettano alle persone di essere coinvolte emotivamente e’ ciò  che ritrovo in LensCuture.

Descrivendosi ci dicono:
Per quasi 10 anni, noi di  LensCulture ci siamo impegnati per  diventatare una delle risorse più autorevoli per la fotografia contemporanea. Abbiamo lavorato per scoprire e promuovere il meglio della comunità globale nel mondo della fotografia. Cerchiamo il lavoro più emozionante provenienti da ogni continente, e lo facciamo  da diversi punti di vista: documentari, belle arti, natura, fotogiornalismo, attivismo, fotografia di strada, sport, moda, poetica, personale, astratto e umano.”

Adoro lo “Visual Story ed è questo il modello che ho scelto.

Al di là di ogni considerazione accademica, di marketing, di mercato, di regole, trovo che in questi esempi si possa ritrovare il vero senso di una Visual Story. Mi convince l’emozione che mi giunge dal lavoro di questo Web Site di Berkeley più di ogni workshop o buon libro di settore.

La mia personale opinione. Mi annoiano spesso gli articoli degli specialisti che mi raccontano come e cosa si debba fare per ottenere un buon risultato, io credo di potermi affidare al mio istinto più di ogni altra cosa.

Facebooktwitter

Share this post

Lo strumento per le PMI in Horizon 2020


Opportunità per le imprese dell’Unione Europea

Nel quadro promozionale a sostegno dell’accesso delle PMI italiane agli strumenti di finanziamento comunitario, l’ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, ha organizzato un Seminario dal titolo: LO ‘STRUMENTO PER LE PMI’ IN HORIZON 2020. Opportunità per le imprese dall’Unione Europea.

Il seminario che si è tenuto a Milano organizzato da ICE Agenzia istituto ha avuto l’obiettivo di fornire informazioni operative sullo Strumento per le PMI di Horizon 2020, il programma europeo dedicato alla ricerca, all’innovazione e allo sviluppo tecnologico del nuovo ciclo 2014-2020.

Con questo strumento dedicato, si è inteso incoraggiare la partecipazione delle Piccole e Medie Imprese al programma Horizon 2020, sostenendone le attività di ricerca e di innovazione, con modalità di partecipazione e meccanismi di finanziamento semplificati.

Riportiamo alcune tra le presentazioni che ci sono sembrate le più significative:

La prima è una panoramica di cosa è cambiato nel nuovo programma  europeo e come sono cambiate le regole per la partecipazione, come vengono ripartiti i fondi, a chi sono destinati e per cosa sono destinati.

Download (PDF, 822KB)

La seconda  vuol essere una piccola linea guida per capire come i valutatori lavorino e come si orientano nel dare il loro parere e valutazione, quale l’approccio che li orienta e come sono organizzati al loro interno.

Download (PDF, 718KB)

La terza presentazione attiene ad una giovane Start – up taletuosa – University of Insubria Spin off   (Como- Varese) che ha ottenuto ben 3 finanziamenti, sia nella fase di progettazione e prototipazione, che in Horizon 2020, dunque in fase di commercializzazione di prodotto.
La giovane azienda ci è apparsa molto preparata, accorta e geniale.

Download (PDF, 6.48MB)

Facebooktwitter

Share this post